stemma
 

Seguici su facebookTwitter

EMERGENZA UCRAINAaiuti ucraina

RACCOLTA BENI PRIMA NECESSITA' PER EMERGENZA UCRAINA
Nonostante le tante necessità, per questioni logistiche e di conservazione si è deciso di preferire la raccolta dei seguenti beni di prima necessità: ALIMENTARI A LUNGA O MEDIA CONSERVAZIONE, PRODOTTI PER IGIENE CASA, PRODOTTI PER IGIENE DELLA PERSONA

PUNTO DI RACCOLTA:

MEDICINA SOLIDALE SAN LUDOVICO DA CASORIA ONLUS, Via G. Rocco n.30 - dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 11:30 e dalle ore 16:00 alle 18:00
PALESTRA QUASAR, Via Nazionale delle Puglie n.234 - Dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 21:00, il sabato dalle 10:00 alle 14:00
PROTEZIONE CIVILE "Le Aquile" - tel. 393971837 - presso il “Palacasoria - Domenico D’Alise”, Via Michelangelo, N. 16, tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 17:30 alle 20:00;

 
ALIMENTARI A LUNGA O MEDIA CONSERVAZIONE: Olio di girasole - Uova - Farina - Grano saraceno - Farina - Zucchero - Acqua frizzante - Acqua naturale - Latte a lunga conservazione - Fette Biscottate - Biscotti - Merendine - Caffè - Pasta - Marmellata - Riso - Olio Extravergine - Sale - Pane confezionato - Succhi Di Frutta
 

PRODOTTI PER IGIENE CASA: Sgrassatore - Detersivo per pavimenti - Detersivo concentrato per lavaggio - Carta igienica  - Tovaglioli - Detersivo per piatti
 
PRODOTTI PER IGIENE DELLA PERSONA: Bagnoschiuma - Docciaschiuma - Sapone - Gel Mani Disinfettante - Cotton-Fioc - Dentifricio - Shampoo - Balsamo per capelli

 

PROROGA FINO AL 21 FEBBRAIO 2022

E' indetto pubblico avviso per la presentazione di domande per la fornitura gratuita o semi gratuita dei libri di testo agli alunni della scuola dell’obbligo e superiore di 1° e 2° grado (voucher/buono libri) attraverso la piattaforma web “Urbi Smart”.
Le istanze di ammissione al beneficio dovranno pervenire entro il 15° giorno dalla pubblicazione del presente avviso sull’ Albo pretorio e il sito comunale del Comune di Casoria. Il Servizio Pubblica Istruzione provvederà a redigere gli elenchi degli studenti aventi diritto e gli elenchi degli studenti esclusi che saranno pubblicati sul sito del Comune di Casoria.
N.B. Il genitore/tutore del minore, al fine di presentare domanda per la fornitura dei libri di testo dovrà osservare la procedura di seguito indicata: il richiedente (esercente la potestà genitoriale o parentale sullo studente o lo studente stesso se maggiorenne o, in alternativa, il rappresentante legale) dovrà presentare una domanda da compilare esclusivamente on-line utilizzando l’applicativo reso disponibile sul sito del Comune di Casoria www.comune.casoria.na.it nella sezione servizi online, al seguente link:

http://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1PR003.sto?DB_NAME=n1201650&AmbitoBloccato=0&MacroTipoBloccato=306112&TipoBloccato=507126|2

Si precisa che: Al momento della presentazione della domanda, il richiedente dovrà essere in possesso di: − SPID e/o CIE; − attestazione ISEE, rilasciata nell’anno 2021 in corso di validità, calcolata in base ai criteri di cui al D.P.C.M. n. 159/2013 e della circolare INPS n. 171 del 18/12/2014.

AVVISO PER UNA MANIFESTAZIONI DI INTERESSE FINALIZZATA A SOSTENERE E PROMUOVERE LE ATTIVITA' DEL SETTORE AMBIENTE E GESTIONE DEL PATRIMONIO MEDIANTE LIBERALITÀ - DONAZIONE BENI PER LA TUTELA AMBIENTALE E DEL PATRIMONIO COMUNALE

Al fine di tutelare ad ampio raggio l'ambiente ed il patrimonio comunale, anche in momenti delicati e complessi come quelli che stiamo vivendo a causa dell'emergenza Covid-19, e della situazione di difficoltà economico finanziaria che il Comune di Casoria vive, nell'ottica del coinvolgimento della cittadinanza tutta, dai bambini agli anziani, dagli operatori economici del territorio alle comunità straniere, è intenzione di questa Amministrazione Comunale immaginare nuove forme di coinvolgimento e partecipazione, al fine di dimostrare che il Coronavirus e la crisi economicofinanziaria non ci impedisce di perseguire in maniera attenta le esigenze di tutela ambientale e del patrimonio comunale. Si propone, pertanto, con tale avviso pubblico, di avviare una manifestazione d'interesse finalizzata a sostenere mediante liberalità la donazione in favore del Comune di Casoria di beni mobili e beni mobili registrati per le esigenze del Settore Ambiente e Gestione del Patrimonio nel progetto: "L'AMBIENTE E' DI TUTTI". Tale iniziativa è da considerarsi come di rilevanza cittadina e la sua realizzazione, mediante ricorso a forme di liberalità, si colloca in stretta coerenza con la promozione della partecipazione civica, come testimonianza attiva del principio di sussidiarietà orizzontale sancito a livello costituzionale. Si intende, quindi, avviare la ricerca di soggetti interessati a donare al Comune di Casoria beni mobili e beni mobili registrati per garantire il raggiungimento dell'obiettivo di tutela ambientale e del patrimonio comunale. Il presente Avviso è rivolto ai soggetti pubblici e privati che intendono contribuire per spirito di liberalità alla donazione dei predetti beni. La partecipazione è aperta a vari soggetti, quali: Ditte individuali, Società (sia in forma singola che associata), Centri Commerciali e/o Attività commerciali, Associazioni, Scuole, Enti, Comitati, Parrocchie, Associazioni di Culto, Gruppi spontanei senza fini di lucro, Singoli cittadini. Le proposte dovranno contenere i seguenti elementi: a) esatta denominazione del soggetto proponente. É ammessa la partecipazione di più soggetti per la stessa proposta di liberalità. In tale ipotesi la domanda dovrà essere compilata e sottoscritta da tutti i proponenti; b) Descrizione dettagliata del bene donato. In particolare Leggi tutto...

Graduatoria aggiornata, riferita alle sole istanze di riesame, dei beneficiari dei buoni spesa una tantum, di cui al art.53 del decreto legge 25 Maggio 2021, n. 73, sostegni bis
ALLEGATO 1 ESITO ELENCO ISTANZE RIESAME BUONI SPESA
 
ALLEGATO A GRADUATORIA AGGIORNATA DOMANDE ACCETTATE
ALLEGATO B ELENCO AGGIORNATO DOMANDE RIFIUTATE CON MOTIVAZIONE
 
PER VERIFICARE IL CREDITO E I NEGOZI CONVENZIONATI CLICCARE AL SEGUENTE LINK:
https://casoria.cooplimpronta.it/pratica/csra-pratica-buoni-spesa-2021/info
 
PER INFORMAZIONI E SUPPORTO CONTATTARE I SEGUENTI NUMERI:
081 19968657 - 081 19751231
dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00 e dalle ore 15.00 alle 19.00
 
I buoni spesa saranno utilizzabili fino al 28 febbraio 2022.

L'Amministrazione comunale rende noto che in esecuzione della circolare INPS 8 novembre 2021, n. 166 che illustra nel dettaglio la disciplina del Reddito di Libertà, destinato alle donne vittime di violenza, senza figli o con figli minori, seguite dai centri antiviolenza riconosciuti dalle regioni e dai servizi sociali nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza, al fine di contribuire a sostenerne l'autonomia, specificando i requisiti di accesso al beneficio, il regime fiscale e le compatibilità con altre misure di sostegno come il Reddito di Cittadinanza o altri sussidi economici anche di altra natura (REM, NASpl, Cassa Integrazione
Guadagni,ANF,ecc.). Il beneficio, in caso di presentazione della domanda dal 1 gennaio al 30 giugno, è corrisposto con anticipazione di sei mensilità e successivo saldo. Se la domanda di reddito di libertà viene presentata dal 1 luglio al 31 dicembre, l'importo verrà concesso in un'unica soluzione. La misura, inoltre, è compatibile con altri strumenti di sostegno al reddito. In allegato si forniscono, inoltre, le indicazioni per la compilazione e la presentazione della domanda che deve essere presentata all'attenzione dell'ufficio di Servizio Sociale, all'indirizzo di Pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. dalle donne interessate, direttamente o mediante un rappresentante legale o un delegato, tramite il Comune di residenza, utilizzando il modello allegato alla circolare. Per chiarimenti e supporto nella compilazione della domanda, è possibile contattare il numero 0817053428 o rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, sito a via Pio XII, previo appuntamento nei giorni: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00.

"La sicurezza della citta' resta un punto fondamentale del nostro programma"
L'amministrazione Comunale guidata dal sindaco Pasquale Fuccio ha portato avanti, sin dal primo giorno di questo mandato elettorale, il progetto "adotta una telecamera". L'installazione della rete di telecamere che vigileranno h/24 i punti nevralgici della citta' di Casoria é in fase di completamento. Le telecamere saranno collegate in rete tra di loro grazie all'innovativo sistema HiperLAN, prossimamente disponibile su tutto il territorio comunale. Anche i privati potranno installare telecamere collegate alla rete HiperLAN, purché osservino spazi pubblici.
"Devo ringraziare l'ass. Cassettino e tutti quelli che hanno collaborato all'ottima riuscita di questo progetto,- commenta il sindaco Pasquale Fuccio, – la sicurezza della città resta un punto cardine del nostro programma. Il prossimo obiettivo sarà quello di aumentare il numero di telecamere, cosi da coprire l'intero territorio Comunale."


Saranno installati 5 defibrillatori automatici esterni nei luoghi del territorio comunale più affollati.

CASORIA CITTÀ CARDIO-PROTETTA


Saranno installati 5 defibrillatori automatici esterni nei luoghi del territorio comunale più affollati.
L’Amministrazione comunale intende rendere la Città di Casoria un Comune cardio-protetto installando in alcuni punti cittadini di maggiore affluenza 5 defibrillatori automatici esterni (DAE). Il Comune di Casoria ha stipulato un accordo con la Città Metropolitana di Napoli per la realizzazione del progetto “Prevenzione della morte cardiaca improvvisa attraverso la diffusione dei defibrillatori nei Comuni della Città metropolitana di Napoli”.
 
In Italia le malattie cardiovascolari sono la causa di oltre il 41% dei decessi, mentre le morti cardiache improvvise colpiscono ogni anno tra i 45.000 e i 60.000italiani (Fonte ISTAT: tavole dati causa di morte).
Su cento persone colpite da un attacco di cuore per una fibrillazione ventricolare un terzo dei pazienti muore prima di raggiungere l'ospedale. Essendo tempo-correlata, la percentuale di sopravvivenza si abbassa di circa il 7% per ogni minuto di ritardo dell'intervento.
I fattori che incidono positivamente sulle probabilità di sopravvivenza delle vittime sono strettamente dipendenti alla tempestività dell’intervento e uno strumento utile per ridurre la portata del fenomeno è il defibrillatore esso è in grado di riconoscere la fibrillazione ventricolare e, con uno shock elettrico, interromperla.

ALTRI ARGOMENTI

       

 

COME RAGGIUNGERCI